Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies

Presentato a Massa Carrara il nuovo sistema informatizzato per le certificazioni antimafia | Ministero Interno

La procedura sostituirà l’attuale sistema di rilascio della documentazione

Si è riunita questa mattina a Massa Carrara la Conferenza provinciale permanente. Nel corso dell’incontro sono state presentate le linee guida per l'applicazione delle misure straordinarie di gestione, sostegno e monitoraggio di imprese, nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, e il nuovo Sistema Informatizzato Certificazione Antimafia (Si.Ce.Ant.).

Sono intervenuti i rappresentanti dei comuni, della provincia, degli enti pubblici e della camera di commercio.

Il prefetto Giovanna Menghini ha illustrato le prime linee interpretative del Protocollo di intesa stipulato il 15 luglio 2014 tra il ministero dell’Interno e l’Autorità nazionale anticorruzione.

Inoltre, è stato presentato il sistema informatico di rilascio della documentazione antimafia denominato Si.Ce.Ant., già attivo dal 13 febbraio. La nuova procedura, destinata a sostituire a breve l’attuale sistema di rilascio della documentazione antimafia, si propone di semplificare la procedura e di migliorare la tempistica e l’attendibilità del processo di rilascio delle comunicazioni antimafia alle amministrazioni e agli enti aventi diritto che faranno richiesta di accreditamento.

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 15 Aprile 2015, ore 15:57