Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies

Controlli potenziati a Bomporto in risposta alla micro criminalità | Ministero Interno

Lo ha deciso il consiglio provinciale Ordine e Sicurezza pubblica della prefettura di Modena dopo recenti episodi di furto e vandalismo

Furti in abitazioni, in aziende e, due volte nelle ultime settimane, nella scuola "Ciro Menotti" di Bomporto, provincia di Modena, nel cui territorio, informa la prefettura di Modena, si registra negli ultimi tempi un aumento dei reati.

Per fare il punto della situazione su questi episodi di criminalità - tra i quali anche atti vandalici nello stesso istituto scolastico - il prefetto Michele Di Bari ha riunito martedì scorso il consiglio provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica nella Casa della Legalità di Sorbara, frazione di Bomporto, con la partecipazione del sindaco del comune Alberto Borghi e del dirigente scolastico della Menotti.

C'è preoccupazione, ha riferito il sindaco, da parte dei cittadini, che hanno organizzato anche manifestazioni pubbliche per chiedere una 'risposta' alle istituzioni territoriali.

In risposta alla domanda di sicurezza della comunità locale, aumenteranno i controlli sul territorio da parte delle Forze dell'ordine, in particolare i Carabinieri, presenti in modo capillare, e si intensificherà la cooperazione con la Polizia locale - sempre nell'ambito dell'attività di controllo - insieme al potenziamento dell'attività investigativa. Ai controlli parteciperanno anche i reparti del Nucleo Prevenzione crimine della Polizia di Stato.

Il comune, intanto, è già intervenuto per garantire la sicurezza dell'istituto Menotti con l'installazione di sistemi di difesa passiva e di allarme.

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 16 Aprile 2015, ore 19:37